Fallimenti
05/12/2018

Corte Costituzionale, 25 settembre 2018, n. 222, (dep. 5 dicembre 2018). Presidente: LATTANZI. Deve essere dichiarata l’illegittimità costituzionale dell’art. 216 ultimo comma del R.D. 16 marzo 1942 n. 267 nella parte in cui dispone: “la condanna

Fallimenti
17/10/2018

Tribunale di Treviso, 17 ottobre 2018. Giudice: FABBRO. Il creditore fondiario, in sede esecutiva individuale, per ottenere l'attribuzione (in via provvisoria, e salvi i definitivi accertamenti operati nel prosieguo della procedura fallimentare)

Fallimenti
15/11/2018

Tribunale di Treviso, sez. II civ., 13 novembre 2018, n. 141 (dep. 15 novembre 2018). Presidente: FABBRO. L’unico limite per il creditore che agisce con plurime azioni esecutive nei confronti del medesimo debitore è dato dal divieto di abuso degli

Fallimenti
18/10/2018

Tribunale di Milano, sez. II civ., 18 ottobre 2018. Giudice Delegato: GIANI. Il creditore fondiario, anche nell’ipotesi di procedura esecutiva individuale, ha l’obbligo di concorrere alle spese della procedura concorsuale che hanno carattere

Fallimenti
09/10/2018

Corte di Cassazione, sez. VI civ., 17 aprile 2018, n. 24794, (dep. 9 ottobre 2018). Presidente: CRISTIANO. Relatore: DOLMETTA. Qualora difetti la prova del danno arrecato alla società e ai creditori, non può essere rigettata la domanda di

Fallimenti
09/10/2018

Corte di Cassazione, sez. VI civ., 17 aprile 2018, n. 24789, (dep. 9 ottobre 2018). Presidente: CRISTIANO. Relatore: DOLMETTA. Le circolari del Consiglio Superiore della Magistratura con cui si vieta l’utilizzo dei GOT in materia fallimentare non

Fallimenti
03/10/2018

Corte di Cassazione, sez. I civ., 16 luglio 2018, n. 24103, (dep. 3 ottobre 2018). Presidente: GENOVESE. Relatore: FALABELLA. Nell’ipotesi di azione di responsabilità promossa dal curatore a norma dell’art. 146, co. 2, L.F., il fatto che il Giudice

Fallimenti
06/09/2018

Corte di Cassazione, sez. VI civ., 10 luglio 2018, n. 21695, (dep. 6 settembre 2018). Presidente Relatore: SCALDAFERRI. La facoltà che viene riconosciuta al curatore di scioglimento del contratto non ancora eseguito ai sensi dell’art. 72 L.F. ha